WELCOME_MESSAGE

Procura Template - Ministero della Giustizia

Procura template

Certificato delle Sanzioni Amministrative dipendenti da reato richiesto dalle società in persona del legale rappresentante (art. 31 D.P.R. 313/02)

cos' è

Il Certificato dell'Anagrafe delle Sanzioni Amministrative dipendenti da reato e dell'Anagrafe dei Carichi Pendenti degli Illeciti Amministrativi dipendenti da reato richiesto dall'ente interessato non necessità di esplicita motivazione nella relativa richiesta.Certificato delle Sanzioni Amministrative dipendenti da reato richiesto dalle società in persona del legale rappresentante  (art. 31 D.P.R. n. 313/02)

Nel certificato sono rispettivamente riportate le iscrizioni esistenti nell'anagrafe delle sanzioni amministrative dipendenti da reato e nell'anagrafe dei carichi pendenti degli illeciti amministrativi dipendenti da reato, ad accezione di quelle relative ai provvedimenti di applicazione della sanzione su richiesta e ai provvedimenti di applicazione della sanzione pecuniaria all'esito del procedimento per decreto. (art. 81, c. 3 e 4, d.lgs. n. 231/2001)

Il Certificato delle Sanzioni Amministrative dipendenti da reato riporta i provvedimenti giudiziari definitivi a carico di società ai sensi del D.Lgs. n.231/2001.

UFFICIO INCARICATO

Il Casellario Giudiziale

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

Requisiti della richiesta:

Le richieste dei certificati delle sanzioni amministrative vanno depositate allo sportello e possono essere presentate utilizzando l'allegato Mod.Cas.D. Richieste all'Anagrafe Sanzioni Amm.ve da parte dell'Ente Interessato che deve essere sempre sottoscritto dal rappresentante legale della società, unitamente a:

  • ricevuta del pagamento ESCLUSIVAMENTE tramite pagoPA:

    di € 19.92 per certificati da rilasciare senza urgenza oppure

    di € 23.84 per certificati da rilasciare CON URGENZA (in questo caso certificati o visure saranno rilasciati nella stessa giornata della richiesta, dalle ore 12.45 alle ore 13.00).

  • copia del documento di identità in corso di validità del rappresentante legale della società (Decr. Dir. 01/08/2005);
  • copia in carta semplice della visura della camera di commercio relativa alla società, dalla quale risulti il nominativo del rappresentante legale dell’ente richiedente.

Se la richiesta NON è presentata personalmente dal rappresentante legale della società, occorre anche:

I casi di esenzione dal bollo, con corresponsione dei soli diritti di certificazione, sono elencati nel D.P.R. 642/72, tabella allegato B.

L’utente che intenda usufruire dell’esenzione dal pagamento del bollo, produrrà idonea documentazione a dimostrazione di tale diritto.

Per approfondimenti sulle diverse tipologie di certificati sopra indicati si rinvia al sito del Ministero della Giustizia.

Torna a inizio pagina Collapse