WELCOME_MESSAGE

Procura Template - Ministero della Giustizia

Procura template

Consultazione e copia di fascicoli Archiviati

cos' è

L'Ufficio Archivio della Procura della Repubblica di Latina conserva i fascicoli relativi a procedimenti DEFINITI:

  • CON DECRETO DI ARCHIVIAZIONE - Procedimenti contro noti (mod. 21 e mod.21bis), contro ignoti (mod. 44) e relativi a fatti non costituenti reato (mod. 45)
  • CON SENTENZA DEFINITIVA DI RITO ORDINARIO - Procedimenti contro noti (mod.21)

L'Ufficio NON gestisce i fascicoli relativi a procedimenti celebrati con rito abbreviato o con il patteggiamento che sono trasmessi e conservati presso l’archivio penale del Tribunale di Latina.

CHI PUO' VISIONARE E/O RICHIEDERE COPIA DEI FASCICOLI DEPOSITATI IN ARCHIVIO

La visione e la relativa estrazione di copia degli atti può essere richiesta:

  • dall'interessato, da un suo delegato o dal suo difensore
  • dalla parte offesa, da un suo delegato o dal suo difensore
  • delle pubbliche amministrazioni e dai gestori dei pubblici servizi, quando gli atti sono necessari per l'espletamento delle loro funzioni
  • dall'autorità giudiziaria penale, che provvede direttamente alla sua acquisizione
  • da terze parti interessate (ad es. compagnie di assicurazione) previa autorizzazione del magistrato titolare del procedimento.

Si precisa che, qualora agli atti non risulti depositata la nomina del difensore, la stessa dovrà essere prodotta per l'accesso alla visione del procedimento definito.

COME ACCEDERE AL SERVIZIO DI CONSULTAZIONE/RILASCIO COPIE

L'Uffcio Archivio riceve il Martedì e Giovedi dalle ore 9.00 alle ore 13.00 previo appuntamento da richiedere via email: archivio.procura.latina@giustizia.it.

E' previsto l'invio via PEC (ai soli difensori nominati) e via PEO (posta elettronica ordinaria) dei fasccioli archiviati o di parte di essi, previa richiesta da inoltrare via email ORDINARIA all'indirizzo email archivio.procura.latina@giustizia.it.

Nell'oggetto della email ORDINARIA dovrà indicarsi il numero di RG e l'anno del fasciolo di interesse. L'addetto al servizio Archivio provvederà a quantificare i diritti di copia da corrispondere (in base alla Tabella Ministeriale in vigore). L'importo dovrà essere corrisposto tarmite Portale pst Giustizia (seguendo le indicazioni riportate nel Manuale PagoPA) e la ricevuta del pagamento dovrà essere inoltrata all'addetto al servizio Archivio il quale provvederà ad inviare il fascicolo via PEC o PEO.

Inoltrare le richeste utilizzando ESCLUSIVAMENTE indirizzi di POSTA ORDINARIA (NON PEC).

UFFICIO INCARICATO

Ufficio Archivio

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

  • Documenti identificativi in corso di validità in caso di richiesta di visione o copia avanzata da indagato o persona offesa, personalmente o in delega. In caso di delega produrre copia del documento di identità del delegante.
  • Nomina con attestazione di avvenuto deposito e tesserino professionale in caso di richiesta di visione o copia formulata dal difensore dell'indagato o della persona offesa, personalmente o in delega. In caso di delega produrre copia del tesserino professionale del delegante.
Torna a inizio pagina Collapse