WELCOME_MESSAGE

Procura Template - Ministero della Giustizia

Procura template

Legalizzazioni ed Apostille

cos' è

La legalizzazione consiste nell'attestazione, rilasciata dalla Procura o dalla Prefettura, della qualità legale del pubblico ufficiale che ha apposto la propria firma su un documento (atti, copie od estratti), nonché dell'autenticità della firma stessa. Il documento legalizzato necessita della ulteriore legalizzazione da parte del Consolato del Paese in cui il documento deve essere presentato.

Gli stati aderenti alla Convenzione dell'Aja del 5 Ottobre 1961 semplificano tale procedura utilizzando l'apostille al posto della legalizzazione. L'apostille consiste nell'apposizione di un timbro speciale e riconoscibile attestante l'autenticità del documento e la qualità legale dell'autorità rilasciante e non necessita del passaggio al Consolato.

Il servizio di legalizzazione e apostille costituisce un settore dell'Ufficio Affari Civili ed è affidato al Casellario Giudiziale.

Presso l'Ufficio del Casellario di Latina si possono legalizzare ed apostillare esclusivamente gli atti di seguito elencati:

  • certificati del Casellario Giudizialle e Certificati dei Carichi Pendenti rilasciati dalla Procura della Repubblica di Latina
  • copie autenticate di atti giudiziari del Tribunale di Latina
  • copie autentiche di atti giudiziari del Giudice di Pace del Circondario della Procura di Latina
  • atti rogati o autenticati esclusivamente da Notai con sede nei comuni del circondario della Procura di Latina.

Per altre tipologie di atti (atti consolari, atti di stato civile, atti degli Ufficiali di anagrafe, titoli di studio univeritari) è necessario rivolgersi alla Prefettura di Latina,sita in Piazza della Libertà.

UFFICIO INCARICATO

Il Casellario Giudiziale

DOCUMENTAZIONE RICHIESTA

Requisiti della richiesta:

La documentazione da legalizzare o apostillare deve essere presentata tramite la compilazione dell'allegato Mod.Cas.M Richiesta Legalizzazioni e Apostille da parte dell'interessato o di un suo delegato.

Eventuali pagamenti di diritti da parte del richiedente saranno quantificati dall'addetto al servizio previa verifica della documentazione da apostillare o legalizzare.

Non sono previsti adempimenti urgenti da parte dell'Ufficio del Casellario: il ritiro della documentazione prodotta è possibile non prima di quattro giorni successivi a quello della presentazione della richiesta. E' onere del richiedente assicurarsi che la documentazione presentata all'Ufficio sia in originale o in copia autentica, ovvero in copia conforme all'originale e che sia stata rilasciata dal pubblico ufficiale competente conformemente alla normativa sull'imposta di bollo, salvo i casi di esenzione.

Torna a inizio pagina Collapse